Archivi tag: Università di Bologna

Il Grande Bidello – Perchè votare sì o votare no al referendum

Al secondo incontro del laboratorio di politica del liceo Leonardo Da Vinci dello scorso 24 novembre si è parlato del referendum costituzionale del 4 dicembre.

Sono intervenute Mauria Bergonzini dell’ANPI per le ragioni del “no” e la professoressa Elena Ferioli dell’Università di Bologna per le ragioni del “sì”.

Noi della Leoradio abbiamo fatto in modo che tutti voi possiate ascoltare le loro opinioni, in particolare per coloro che non sono riusciti a venire all’incontro.

Vi presentiamo le interviste fatte alle ospiti, che ci hanno dato rispettivamente 3 ragioni per votare “no” e “sì”.
Inoltre potrete sentire le opinioni di due studenti.

Buon ascolto!

 

Leggi l’articolo Si e No – Il Dilemma del Referendum

Annunci

Con un videoreportage dalla Calabria il Liceo da Vinci ospite a Politicamente Scorretto 2016

di Gabriel Hoogerwerf

Siamo fieri di annunciare che il nostro Liceo prenderà parte attiva all’edizione 2016 di Politicamente Scorretto, la rassegna di eventi su impegno civico e legalità, che si svolgerà dal 22 al 27 novembre per tutto il suolo casalecchiese.

Verrà proiettato mercoledì 23 novembre, nell’aula magna dell’Istituto Belluzzi, il videoreportage In viaggio per testimoniare la memoria – La Calabria di Antonino Polifroni incontra il Liceo Da Vinci, che alcuni studenti del nostro Liceo – tra cui Giorgio Bergonzoni e Gabriel Hoogerwerf della nostra redazione – hanno realizzato dopo la loro esperienza in Calabria.

Tra fine settembre e inizio ottobre un gruppo di ragazzi del Presidio di Libera del nostro istituto ha infatti avuto l’oppurtunità di andare in trasferta per due giorni nei territori di Oppido-Mamertina, in Calabria, per partecipare alle celebrazioni per il ventennale della morte di Antonino Polifroni.

Antonino Polifroni, detto Ninoa cui il Presidio di Libera del Liceo Da Vinci è intitolato – era un imprenditore edile che si rifiutò di pagare il pizzo alla ‘ndrangheta e per questo venne ucciso, ma solamente a distanza di vent’anni è stata posata una lapide nel luogo in cui venne ucciso, un segno tangibile sul territorio calabrese del suo sacrificio in nome della libertà e della giustizia.

Eventi e testimonianze significative che ci hanno segnato durante la nostra breve permanenza in Calabria sono state documentate a dovere nel videoreportage In viaggio per testimoniare la memoria e verranno presentati al pubblico mercoledi 23 novembre alle ore 8.30.

Saranno presenti all’evento Nicoletta Polifroni, figlia di Nino, che ci ha accompagnato durante il nostro viaggio, Fabio Abagnato, Assessore ai Saperi e alle Nuove Generazioni del Comune di Casalecchio di Reno, anche lui venuto in Calabria con noi, e la professoressa Stefania Pellegrini, dell’Università di Bologna.

Il video, che è stato realizzato grazie alla collaborazione con il professor Giacomo Ciacci, che ci ha accompagnato in Calabria, e al supporto tecnico di Andjela Varagic di Officina delle Muse, verrà presto messo a disposizione di tutti sul canale Youtube della Leoradio.

Il Collettivo Polifroni e il nostro Liceo saranno coinvolti anche in altri appuntamenti di Politicamente Scorretto.
Sempre mercoledi 23 novembre a Spazio ECO il Presidio Polifroni racconterà la propria esperienza di volontariato e la storia dei prodotti di Libera Terra durante la cena Spazio EtiCO | Eco incontra Libera.
Sabato 26 novembre al Teatro Comunale Laura Betti – in un incontro dedicato alle scuole – il Presidio Polifroni intervisterà il magistrato Nicola Gratteri e il presidente di Avviso Pubblico Roberto Montà, insieme agli studenti dell’Istituto Salvemini del progetto Il viaggio legale.